Benvenuto su Rovigo Magazine

Metterò quotidianamente a disposizione di chi lo desidera spunti, critiche, riflessioni sugli avvenimenti che, volenti o no, subiamo ad opera di altri.

La pagella della settimana

29 luglio 2019 Il Paese dell’ignoranza diffusa, l’Italia. Almeno un tempo le cretinerie rimanevano circoscritte. Oggi grazie a facebook, istagram eccetera diventano “popolari”. Michelangelo, Leonardo, Galileo, il Rinascimento: dimenticati e sepolti. Il popolino tutto a favore di un extracomunitario, credo divenuto italiano, che davanti la sua abitazione ripristina a “modo suo” un marciapiede dissestato. Le

Maggiori informazioni

La pagella della settimana

22 luglio 2019 Ho le “traveggole”, mi dice preoccupata una signora. Ogni tanto mi collego ai giornali on-line e “vedo come doppio”. In che senso, signora, chiedo? Mi sembra come se le stesse notizie siano doppiate, per cui inizio a essere preoccupata, vista l’età che avanza. Cerco di tranquillizzarla. Non deve preoccuparsi, in Polesine le

Maggiori informazioni

Lutto continuo

20 luglio 2019 E’ trascorso oramai più di un mese, e il lutto permane. Comprendo benissimo le reazioni emozionali che accomunano Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e gruppuscoli vari nell’aver consegnato alla sinistra il Comune capoluogo. In una regione, il Veneto, che più di centrodestra di così non si può. La sconfitta, direi quasi ricercata,

Maggiori informazioni

La Pagella della settimana

15 luglio 2019 “Ma è davanti alla Banca del sindaco che hanno iniziato a rifare i marciapiedi?”. Iniziano le chiacchiere, le cattiverie. Direi un atteggiamento naturale che si riversa contro chi è salito al potere. Lo hanno fatto con Bergamin, Piva eccetera. E’ il prezzo che deve mettere in conto chi è “personaggio pubblico”. Al

Maggiori informazioni

I Partiti sono partiti

11 luglio 2019 Partiti! Sono davvero partiti i “Partiti”. Scomparsi. Quelli che fino a pochi anni fa costituivano una associazione fra persone accomunate da una medesima finalità. Che avevano le loro sedi, frequentate con orgoglio da iscritti e simpatizzanti, sparse in ogni angolo del Polesine.Tutelati nondimanco da uno specifico articolo della nostra Costituzione Repubblicana, il

Maggiori informazioni

La pagella della settimana

8 luglio201 Finisce la tiritera per il Chiosco di piazza Merlin. E’ stata finalmente posta la parola fine. A pronunciarla è stato l’assessore Giuseppe Favaretto, cui spetta un primo voto positivo, per aver definito il tira e molla “Chiosco si Chiosco no“. Meta eseguita, dall’intelligente rugbista ingegnere. A settembre via da lì. Nato nel 1999

Maggiori informazioni

Piace vincere facile?

4 luglio 2019 A volte la contentezza può divenire difficile da tradursi a parole. Giacomo Leopardi, il miglior poeta dell’Ottocento, ha descritto come “…la gioia potesse esser più furiosa e violenta presso i moderni che presso gli antichi, e ciò non per altro se non perch’ella oggidi è appunto più rara e breve che fosse

Maggiori informazioni

La Pagella della settimana

1 luglio 2019 Fa molto piacere conoscere che la società AS2, che ho avuto l’onore di presiedere per sette anni raddoppiando i soci e chiudendo sempre i bilanci in attivo, anche per per la seconda parte del 2018 abbia percorso la scia positiva. Avendola infatti guidata, con l’importante aiuto del vecchio CDA per i primi

Maggiori informazioni

Non è vero ma ci credo

29 giugno 2019 Non so se a Rovigheto, città formata da una maggioranza di abitanti indiscutibilmente di centrodestra, si punti più sulla Dea Bendata o sulla giunta del nuovo sindaco di centrosinistra,  Edoardo Gaffeo? Lo farebbero pensare le tre sale giochi esistenti nel raggio di 500 metri, a ridosso del centro. L’ultima, il Billionaire, è

Maggiori informazioni

Salvini perché non sei venuto …tttiiinnn? Perché non sei venuto …tttiiinnn?

25 giugno 2019 Perché non sei venuta, perché non sei venuta, perché non sei venuta… tttiiinnn… tttiiinnn? Imito Giorgio Bracardi nella fortunata trasmissione radiofonica degli anni 70 “Alto Gradimento”, di Renzo Arbore e Gianni Boncompagni. L’attore comico, con questa tiritera, si interrogava sul perché la sua innamorata non si fosse presentata all’appuntamento. Come a Rovigheto,

Maggiori informazioni