Benvenuto su Rovigo Magazine

Metterò quotidianamente a disposizione di chi lo desidera spunti, critiche, riflessioni sugli avvenimenti che, volenti o no, subiamo ad opera di altri.

La pagella della settimana

20 gennaio 2020 Premessa. Dal giorno in cui si è avuta la certezza che sarebbe stato costruito il nuovo carcere, dietro la Cittadella Sanitaria, tutte, ripeto, tutte le amministrazione cittadine che si sono succedute sino ad oggi hanno dato dimostrazione di incapacità programmatoria. Si sarebbe dovuto, ben prima che iniziassero i lavori edificatori della nuova

Maggiori informazioni

La pagella della settimana

13 gennaio 2020 Me l’aspettavo. Li conosco. Sono furbastri, poltronari, miracolati e opportunisti della politica. Sono entrati nel Paese di Cuccagna che è il Parlamento italiano. Che gli ha fornito rispettabilità, potere e soldi. Figuratevi se potevano digerire un legittimo taglio delle poltrone. Ed ecco che hanno gettato finalmente la maschera. Hanno firmato per un

Maggiori informazioni

La pagella della settimana

6 gennaio 2019 Le cronache ci segnalano che, qualche giorno dopo che il maestro Stefano Romani era stato “trombato” nel concorso per direttore del Teatro Sociale di Rovigheto, arrivando secondo (erano in due gli ammessi alle prove orali su nove domande, sic) ha diretto un magistrale concerto di Capodanno. Ovazioni da parte dei presenti. Anche

Maggiori informazioni

La pagella della settimana

30 dicembre 2019 Un tempo chi non sapeva cosa fare si dava alla fotografia. Oggi, invece, molti si dirigono verso quel vasto mondo definito “giornalismo”. Per passione, per parentela, per altro. Rispondendo a un appello, senza essere chiamati. Producendo così seri danni ai lettori. Che infatti stanno abbandonando, mese dopo mese, la carta stampata. Pensavo

Maggiori informazioni

Il travaso delle idee

30 novembre 2019 Oramai, anche noi rovigoti, stiamo atteggiandoci a diventare “internazionali”. Anche se a fatica riusciamo a coniugare una frase in perfetto italiano. Festeggiamo alla grande Halloween, ci riposiamo nel Weekend, e ieri abbiamo infilato testa e portafoglio nel Black Friday. Senza che la stragrande maggioranza della popolazione ne comprenda sia l’origine che il

Maggiori informazioni

Il travaso delle idee

29 novembre 2019 Proprio nel giorno che l’ONU ha stabilito, vent’anni fa, che il 25 novembre era la data in cui nel mondo si dovevano organizzare attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sull’eliminazione della violenza sulle donne, la incontro. Sui cinquant’anni, ottimamente portati. Considerato che era da tempo che non la vedevo, mi sono fermato per

Maggiori informazioni

Il travaso delle idee

28 novembre 2019 Eccole le giornate, come questa, che ci richiamano alla realtà polesana. Nebbia, umidità, e temperature consone. Erano caratteristiche di un mondo che abbiamo perduto, di una realtà che non ho immaginato, ma vissuto. Dove il senso cristiano prevaleva rispetto alla frenetica ricerca della migliore condizione economica possibile. Come è oggi. Nelle campagne

Maggiori informazioni

Il travaso delle idee

27 novembre 2019 Sin da ragazzo mi ha sempre affascinato chi viaggia in coppia, come i carabinieri. Da Sancio Panza e Don Chisciotte ad Age e Scarpelli, da Paolo e Vittorio Taviani, ai locali Ennio Francesco e Gino Furini. I sociologi dicono che la coppia, il gruppo, infonde sicurezza. Stamattina dopo il solito caffè al

Maggiori informazioni

Il travaso delle idee

26 novembre 2019 Che il sindaco di Polesella, Leonardo Raito, sia un appassionato di calcio, di calciatori, non è una novità. Non so se ancora respinga le palle tra i pali della porta, avendo fino a poco tempo fa calzato la maglia di portiere. Mentre il Po minaccia la piena, ha raggiunto la città rivierasca

Maggiori informazioni

La pagella della settimana

25 novembre 2019 Buona l’idea dell’assessore allo Sviluppo Sostenibile del comune di Rovigheto, Dina Merlo, di espropriare la parte del parco dell’ospedale del Maddalena ancora inutilizzabile. Geniale e completa sarebbe stata la pensata se avesse incluso qualche parola conseguente; abbattere il mostruoso fabbricato, o, se proprio non si può, in ultima analisi recuperarlo per costruire

Maggiori informazioni