Benvenuto su Rovigo Magazine

Metterò quotidianamente a disposizione di chi lo desidera spunti, critiche, riflessioni sugli avvenimenti che, volenti o no, subiamo ad opera di altri.

Il travaso delle idee

Il travaso delle idee

31 ottobre 2019

Quando mi pongo davanti al computer per scrivere questi miei pensieri, a volte critici, mi sorreggono due obiettivi. Il primo è far pensare i lettori che dedicano un minuto del loro tempo per leggermi. Non mi interessa minimamente che siano contrari o favorevoli, diciamo che sono più felice nel secondo caso, ma la soddisfazione c’è quando vengo letto. Il secondo è che in quel preciso momento ogni individuo, voi per capirci, interiorizzate il mio pensiero respingendolo o sposandolo. In ogni caso aumentate sicuramente la vostra cultura, la vostra personalità, la vostra conoscenza. In una società globale, siamo tutti, volenti o no, coscienti o meno, sottoposti ai famosi “battiti di ali di farfalla”, cioè a piccoli e lontani o lontanissimi eventi che accadono nel mondo, ma che possono velocemente raggiungerci e cambiare le nostre vite. Nei prossimi giorni una troupe della nostra amministrazione, guidata dal sindaco Gaffeo accompagnato dall’ottimo segretario comunale e dal simpatico architetto, scenderà a Roma. Sono arcisicuro che faranno far bella figura a Rovigheto, nei dialoghi che avranno con i ministeriali. Mi permetto di porgere loro “un aiutino”, se crederanno possa essere fruttuoso. Tra i temi “Periferie” c’è il Maddalena e tutta la zona da sistemare. Io, l’ho già detto, se fosse possibile quel vecchio rudere lo abbatterei e creerei spazi verdi, utilizzando i soldi (tolti i 2,6 milioni incredibili da dare ai proprietari) per risistemare tutta la zona. Penso che il finanziamento per stralci, pagando interessi, arriverà. Sull’altro tema, cioè il Tribunale, ecco l’aiuto. Fino a due mesi fa l’onorevole Francesca Businarolo, di Este, 5 Stelle, era la presidente della Commissione giustizia della Camera. Sul problema Tribunale, nella sala della Gran Guardia, prima del voto amministrativo, aveva pubblicamente affermato: ” …Vi posso assicurare che da dove è il Tribunale non si sposta…”. La stessa frase, lo stesso impegno formale dell’allora candidato sindaco Edoardo Gaffeo, che aveva addirittura fatto sottoscrivere a 500 cittadini il giuramento. Ora al governo vi sono 5 Stelle e Partito democratico, che costituiscono con Leu e I.V, la maggioranza. Sorvolando i vuoti urbani, anche una farfalla vedrebbe che limitrofo al Tribunale vi è un grande vuoto, l’ex carcere. Basterebbero pochi milioni di euro per recuperarlo. Attraverso un tunnel, una galleria o quello che volete “accorpare” quello spazio dell’ex carcere al Tribunale. Rispondento alle legittime richieste del Presidente per ampliare i suoi uffici. Ottima potrebbe essere anche l’idea di demolirne se possibile una parte per creare parcheggi. L’occasione andrebbe sposata poi per riattare l’attuale Palazzo di Giustizia dotandolo di servizi, aule, aria condizionata e tecnologie degni del terzo millennio. Con la gentile Presidente onorevole Businarolo, ho avuto qualche scambio per cercare di capire, come era la realtà, leggendo di incontri: “…Al Censer il Tribunale….Andrà al Maddalena….Costruire fuori città un Nuovo Tribunale…sulla Caserma Silvestri non è possibile è stato deciso che andranno uffici…e pochi mesi dopo La Caserma Sivestri andrà all’asta…”. “…La cosa assurda è che debbo chiedere aggiornamenti sulla base di ipotesi campate in aria. Mi piacerebbe sapere se chi le millanta ha avuto riscontri ministeriali, come me …” mi ha gentilmente detto a fine luglio, la Presidente. Ecco, sindaco, da dove partire: anche le “Stelle” le sono a favore.

PS: Oggi è una giornata importante, non solamente per le donne, ma per tutta la famiglia essendo le donne mogli e madri. Il tumore al seno colpisce una donna su nove. Io ho perso un bene immenso, mia mamma. Mi raccomando, sin dalla vostra giovinezza di farvi controllare periodicamente. Oggi si cura e si sconfigge. Mi raccomando.

wp_7159742