Benvenuto su Rovigo Magazine

Metterò quotidianamente a disposizione di chi lo desidera spunti, critiche, riflessioni sugli avvenimenti che, volenti o no, subiamo ad opera di altri.

Il travaso delle idee

Il travaso delle idee

8 novembre 2019

A volte nella vita per avere notorietà e successo basta travestirsi. Anche in campo sessuale, pare infatti che “i travesta” siano richiestissimi. Non parliamo poi della politica. Gian Battista Vico e Guicciardini sostenevano che politica è “…far credere, dar da intendere…”. Credo che anche i più distratti se ne siano accorti. Promesse tante, fatti gran pochi. In Polesine, leggendo le cronache dei giornali, pare che ultimamente la sosia, soprattutto nel vestiario direi, della regina Elisabetta, tale Solidea Paggioro, bassopolesana, sia richiesta da televisioni, sagre o eventi. Come capirete, il livello “culturale” italiota è questo. Così assistiamo anche a delle legittime sparate sulla Zes (26.000 posti di lavoro, 2.4 miliardi investiti eccetera) che potrebbe risolvere i mali e l’arretratezza del nostro territorio, soprattutto dei comuni rivieraschi. Ma anche del rilancio del capoluogo, con progetti ipotizzati come un centro commerciale al posto del Genio Civile, o di una rivoluzione nell’ambito del mondo del lavoro subordinato attraverso lo Smart Working, lanciato dall’assessore Luisa Cattozzo. Anche se le statistiche relative alla pubblica amministrazione, su chi cioè ha praticato la legge del maggio 2017, modificata nel dicembre dello scorso anno, siano negative: per il 27% l’impatto è stato positivo, per il 43% nullo e per il 30% addirittura negativo. Ma è la speranza di non morire, e che i sogni prima o poi si avverino, che ci aiuta a vivere giorno dopo giorno.

Risvegli: È molto importante saper ascoltare con passione. Significa ascoltare con la volontà di lenire la differenza dell’altro, senza giudicarlo ne’ cercando il litigio.

wp_7159742