Benvenuto su Rovigo Magazine

Metterò quotidianamente a disposizione di chi lo desidera spunti, critiche, riflessioni sugli avvenimenti che, volenti o no, subiamo ad opera di altri.

Senza più maestri, quale futuro ci aspetta?

18 marzo 2019 Rimestando fra i libri ho ripreso in mano quello di un grande giornalista e scrittore nato a Vicenza nel 1907, Guido Piovene, “Viaggio in Italia”, un volume di oltre novecento pagine scritto dopo un viaggio durato ben tre anni, su e giù per la nostra penisola. Desiderate sapere quante volte e in

Maggiori informazioni

La pagella della settimana

18 marzo 2019 In politica, nel giornalismo e nella vita in generale bisogna saper attendere, senza sbraitare o rincorrere scorciatoie per affermarsi, difendere o ingrassare il proprio portafoglio. L’unica tutela da preservare è la propria dignità. Lo ha fatto in tanti anni di professione un giornalista, Carlo Cavriani, chiamato dal 25 di questo mese a

Maggiori informazioni

Scaricare, e poi ricaricare per “trombare” i Rovigotti

14 marzo 2019 Un po’ di anni fa, in centro a Rovigheto, quando si potevano ancora parcheggiare le automobili in piazza Vittorio Emanuele, c’era un estroverso, eccentrico ma simpatico gestore di un bar che, dopo anni di matrimonio, probabilmente per eccitare la sua spenta o altalenante libido, la sera, abbassata la saracinesca, caricava sua moglie

Maggiori informazioni

La pagella della settimana

11 marzo 2019 Eccoli, che arrivano. Tra loro anche l’onorevole Paolo De Castro. Confesso, invece, di felicitarmi per questa autorevole visitina, sono infastidito. Spero di non sbagliarmi ma credo che in questi cinque anni da lui trascorsi nel Parlamento europeo (partito socialista europeo) quale Vice Presidente della commissione agricoltura e sviluppo rurale, non sia mai

Maggiori informazioni

Una croce per morire o risorgere

10 marzo 2019 Ci stiamo avvicinando alla Santa Pasqua. I giorni che la precedono, per i credenti, sono rappresentati dal simbolo della Croce, che significa passione e resurrezione. Quella stessa croce, con la c minuscola, che i cittadini di Rovigheto dovranno apporre a maggio sulla scheda elettorale per le elezioni comunali. Costituirà essa stessa una

Maggiori informazioni

“Cittadella” nella città: dove?

7 marzo 2019 Mentre la natura, in attesa della primavera, si sta lentamente risvegliando, mi auguro che anche i polesani, soprattutto i rodigini, reagiscano uscendo da una fase di prolungata pigrizia. Lo ritengo un bisogno primario. Assisto infatti stupito e meravigliato, per esempio, ad un dibattito in corso tra i rappresentanti dei vertici del Tribunale

Maggiori informazioni

La pagella della settimana

4 marzo 2019 Cristiano Corazzari è stato nominato dai vertici della Liga Veneta commissario della sezione di Rovigo. Compito arduo, e importante. Non solo per le future sorti dei soldati di Salvini nel capoluogo ma anche per il suo futuro. Dovrà porre le nuove basi del partito di Alberto da Giussano, che a Rovigheto e

Maggiori informazioni

Ora o mai più

2 marzo 2019 “Ora o mai più”. Non è solo un programma di successo, condotto da Amadeus, in onda in questi giorni in televisione, ma l’appuntamento cruciale cui saranno chiamati i cittadini di Rovigheto. Le prossime elezioni amministrative di maggio, per il comune capoluogo, saranno determinanti. Certificando la vita, o la definitiva morte, per tutto

Maggiori informazioni

Pidocchi a Rovigo, urge disinfestazione

1 marzo 2019 Manifestazioni di gioia, i fratelli coltelli, però cristiani, che, in un breve messaggio inviato ai giornali – costituito da centinaia di parole – recitano un mea culpa, mea maxima culpa rivolto ai cittadini. Un confiteor o preghiera con la richiesta di perdono, chiaramente auto assolutoria e postuma, che dovrebbero invece, e in

Maggiori informazioni

Processi e processati dai Grandi Consigli

26 febbraio 2019 Era la sera del 21 febbraio di quest’anno, quando sei consiglieri comunali leghisti, capitanati dal neo commissario cittadino Fabio Benetti, con la loro decisiva firma, hanno detronizzato il sindaco di Rovigo Massimo Bergamin. Leghista come loro. Vice presidente nazionale del partito. Non ascoltando, anzi fregandosene e mostrando i muscoli, i consigli e

Maggiori informazioni